Il messaggio di posta elettronica sottoscritto con firma “semplice” fa piena prova del patto aggiunto al contratto

La prova scritta del contratto di assicurazione può essere desunta anche da documenti diversi dalla polizza, purché provenienti dalle parti e da questi sottoscritti, dai quali sia possibile desumere l’esistenza e il contenuto del patto. Il messaggio di posta elettronica sottoscritto con firma “semplice” è Di più …

Nuovo quadro di coordinamento sugli incidenti informatici sistemici

Le tre autorità di vigilanza europee, ossia l’EBA, l’EIOPA e l’ESMA, hanno comunicato congiuntamente oggi, 17 luglio 2024, l’avvio dell’EU-SCICF, un quadro di coordinamento per gli incidenti informatici sistemici, nel contesto del Digital Operational Resilience Act (DORA). Questo nuovo quadro mira a garantire che il Di più …

Dichiarazione dell’EDPB sul ruolo delle Autorità Garanti Privacy in tema di intelligenza artificiale

L’European Data Protection Board (EDPB), durante l’ultima plenaria dello scorso 16 luglio, ha adottato una dichiarazione sul ruolo delle Autorità Garanti della privacy nel contesto dell’AI Act e delle FAQ relative al quadro UE-USA in materia di privacy dei dati. Secondo l’EDPB, le autorità di Di più …

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale UE l’AI Act

Dopo svariati annunci, rinvii, polemiche e interessanti discussioni, è stato finalmente pubblicato il testo definitivo dell’AI Act, il regolamento che mira a bilanciare l’innovazione tecnologica con la protezione dei diritti fondamentali. Il Regolamento sull’intelligenza artificiale, proposto dalla Commissione Europea il 21 aprile 2021, è stato Di più …

Il Regolamento per la cybersicurezza di infrastrutture digitali e servizi cloud per la PA in Gazzetta Ufficiale

Il Regolamento per le infrastrutture digitali e i servizi cloud per la pubblica amministrazione, emanato il 27 giugno 2024, è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 163 del 13 luglio 2024. Questo regolamento è stato redatto ai sensi dell’articolo 33-septies, comma 4, del Decreto Legge Di più …

Pubblicata la relazione 2023 del Garante Privacy

Il Garante Privacy ha pubblicato ieri, 3 luglio 2024, la sua relazione annuale sull’attività svolta nel 2023 (premere qui per leggerla), evidenziando un quadro dominato da fenomeni di innovazione tecnologica, digitalizzazione, diffusione dell’intelligenza artificiale e implementazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Le principali Di più …

Sul riconoscimento facciale dei lavoratori dipendenti

Il provvedimento n. 338 del 6 giugno 2024 del Garante Privacy ha sanzionato una società per il trattamento illecito dei dati personali dei propri dipendenti. Tale trattamento riguardava l’utilizzo di sistemi di riconoscimento facciale per il controllo delle presenze in ufficio e di un software Di più …

Approvato in Senato il DDL cybersicurezza

Il Senato, ieri 19 giugno 2024, ha approvato il disegno di legge in materia di rafforzamento della cybersicurezza nazionale e reati informatici, conforme al testo adottato dalla Camera dei Deputati il 15 maggio scorso (DDL cybersicurezza) e di cui si è già discusso in un Di più …

Sulla validità probatoria dei messaggi di WhatsApp

Con ordinanza del 7 giugno 2024, il Tribunale di Urbino ha emesso un interessante provvedimento riguardante la validità probatoria dei messaggi WhatsApp presentati in giudizio. In particolare, il Tribunale ha stabilito che i messaggi WhatsApp possano costituire prova, in conformità a quanto disposto dall’art. 2712 Di più …

Nuovo documento di indirizzo del Garante Privacy sul trattamento dei metadati delle e-mail dei dipendenti

L’Autorità Garante per la protezione dei dati personali, con il provvedimento n. 364 del 6 giugno 2024, ha pubblicato un documento di indirizzo aggiornato a seguito di una consultazione pubblica. Tale documento riguarda i programmi e i servizi informatici per la gestione della posta elettronica Di più …